Una foresta a casa

1

Il progetto dell’architetto Casper Mork-Ulnes, norvegese di origine e americano di adozione, è il risultato dalla stretta collaborazione con i clienti Lars Richardson and Laila Carlsen, assieme ai quali ha realizzato una particolare dependance accanto alla loro casa in California.

La struttura nasce dalla volontà di unire lo spazio interno di una casa, in particolare la cucina e il luogo dove si mangia, con la natura. Le pareti laterali in cemento armato lasciato a vista  sono curve e aumentano la loro altezza verso il giardino, creando una sorta di cannocchiale che finisce con una grande vetrata apribile verso la natura .

La struttura della copertura è composta da numerose travi in legno disposte a “V” che lasciano passare i raggi del sole ricreando l’effetto della luce filtrata nel mezzo di una fitta foresta. Foresta che più che evocata è stata ricreata all’interno dell’ampia zona pranzo, grazie ad alcuni tagli ondulati nel pavimento, anch’esso in cemento, che vanno ad ospitare rigogliose piante tropicali. Bamboo, aloe, piante di fichi e di taro rendono questo interno un luogo vagamente surreale in cui poter passare del tempo con gli amici seduti attorno ad grande tavolo in legno circondato dal verde e dalla natura.

2

3

4

Foto di Grant Harder.

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment