Sistema a Matrioska

1

È una micro-architettura quella progettata dall’architetto Ralph Germann sulle montagne svizzere del Canton Vallese dove un antico chalet è stato ripensato per essere adattato alle necessità più contemporanee dei committenti.

La necessità di dotare l’edificio esistente di un sistema di isolamento che non alterasse l’aspetto esteriore delle facciate ha portato il progettista ha optare per un isolamento interno che ha permesso di giocare con e sulle superfici delle pareti.

Varcando la soglia si ha come l’impressione di entrare all’interno di un cubo di legno inserito a sua volta in un involucro di pietra, creando un sistema simile a quello delle matrioske, di cui l’uomo risulta essere la parte più piccola.

L’unica alterazione fatta sui fronti esterni sono le finestre ristudiate per garantire un comfort termico all’interno dell’abitazione e una piacevole vista sul paesaggio circostante

Le piccole stanze hanno uno stile essenziale ma di carattere che sfrutta le proprietà dei materiali che vanno a definire lo spazio per rendere l’ambiente caldo e accogliente.

Il legno di larice domina tra i materiali utilizzati. Esso è infatti utilizzato sia per il rivestimento di pareti e pavimenti sia per l’arredo, anch’esso caratterizzato da linee semplici e pulite.

Grande luminosità è data  ad ogni stanza grazie al soffitto bianco e alle grandi finestre che incorniciano il bosco in cui la casa è immersa.

2

3

4

5

6

7

Foto courtesy by Ralph Germann.

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment