Una finestra sul bosco

1

Immersa nelle foreste sulle coste svedesi del Mar Baltico, l’abitazione progettata dagli architetti dello studio Arrhov Frick si presenta come un compatto parallelepipedo in cemento  dalle cui vetrate la luce porta con sé l’atmosfera quasi magica del bosco.

La rigida forma degli esterni si riflette nella divisione degli spazi interni scanditi da una successione di sei spessi muri paralleli in cemento lasciato a vista.

A dare movimento agli ambienti della casa sono i giochi di altezze che si vanno a creare ora ampie spazialità ora luoghi intimi e raccolti.

Al piano terra si sviluppano gli ambienti più conviviali, come la cucina e la grande zona giorno con soffitti che superano i cinque metri di altezza. Al secondo piano le camere affacciano sulla grande parete vetrata che guarda il bosco circostante, mentre gli ambienti di servizio sono organizzati lungo il lato pressoché cieco della casa.

I pannelli in vetro che compongono la facciata verso la foresta scorrono lungo binari e danno la possibilità di mettere in contatto fisico gli spazi interni con l’esterno. I telai bianchi d’estate emergono tra le linee verticali dei tronchi degli alberi di pino mentre d’inverso sembrano mimetizzarsi nella paesaggio coperto di neve.

2

3

4

5

6

Foto di Mikael Olsson.

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment