Scorci contemplativi

1

Sull’isola vulcanica di Pico, in mezzo all’Oceano Atlantico, lo studio di architettura portoghese SAMI Arquitectos ha progettato una casa per vacanze sui resti di un’antica costruzione ormai in rovina.

Accanto a ciò che rimane dei muri perimetrali dell’antica abitazione costruita con blocchi di basalto sorgono due nuovi volumi in cemento che ospitano cucina e zona giorno al piano superiore e le camere da letto con servizi al piano inferiore.

Le ampie portefinestre permettono alla luce di entrare all’interno degli spazi e offrono suggestivi scorci sul paesaggio circostante caratterizzato dalla scura roccia vulcanica e dal verde della rada vegetazione.

Gli interni dai colori chiari e dal gusto nordico, alternano pavimenti e pareti in cemento a rivestimenti in legno chiaro che donano agli ambienti un’atmosfera calda e domestica.

Attorno al perimetro della casa un sistema di terrazze e deck, che corrono lungo i resti dei muri esistenti, permette l’accesso all’abitazione e riservano inaspettati scorci sugli interni e sul panorama circostante.

Un’architettura, questa, che mira ad intessere un dialogo tra passato e presente, tra interno ed esterno, attraverso la creazione di spazi che coniugano la dimensione domestica con quella contemplativa.

2

3

4

5

6

7

Foto di Paulo Catrica.

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment