Architettura per l’Arte

1

Il gruppo di architetti greci A31 Architecture ha progettato in Beozia una galleria-studio per un artista locale accanto alla sua abitazione dalle semplici forme e colori tradizionali della Grecia.

L’edificio che sorge nel cuore di un giardino di ulivi e oleandri, presenta due alti muri in cemento armato lasciato a vista che si incontrano sulla sommità della copertura formando una volta a botte. Lunghe finestre tagliano le facciate accentuando lo sviluppo orizzontale dell’intero edificio, sottolineato anche dalla texture creata dai casseri utilizzati per la gettata del calcestruzzo.

Attraverso una grande porta in legno, incorniciata da un’ampia vetrata a tutta altezza, si entra all’interno dello studio caratterizzato da uno spazio centrale che funge da laboratorio e sala espositiva per esibizioni temporanee. Una scultorea scala, i cui gradini sospesi lasciano passare la luce creando giochi luminosi su pavimenti e muri, porta ad un mezzanino adibito a magazzino.

Ogni spazio di questo edificio è stato pensato per dare la possibilità all’artista di poter creare le proprie opere in totale libertà, ma allo stesso tempo ogni elemento che lo costituisce può trasformarsi in un dispositivo più o meno grande su cui esporre oggetti e sculture che appropriandosi di pareti, finestre e scale, danno nuovi e sempre diversi significati a quest’architettura.

2

3

4

5

6

7

8

Foto di Yiannis Hadjiaslanis

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment