Luci e trasparenze

1

House N/A è il nome del progetto che gli architetti Itai Paritzki e Paola Liani hanno concepito per una residenza privata nella cittadina di Herzliya sulla costa israeliana a nord di Tel Aviv. La casa sorge in un’area residenziale densamente abitata, perciò uno degli obbiettivi dei due progettisti è stato quello di garantire un ampio spazio esterno utilizzabile senza essere disturbati dagli sguardi indiscreti dei vicini. Dalla strada l’edificio appare come un lungo muro composto da lastre orizzontali di terracotta sulle cui superfici l’unica apertura visibile è quella della porta d’ingresso.

Una volta solcata la soglia una stretta scala porta ad un livello superiore in cui l’attenzione è focalizzata sul piccolo giardino pensato proprio per la sola contemplazione visiva.

Il cuore dell’edificio sviluppato su tre piani è il patio centrale attorno al quale si organizzano gli spazi interni, inaspettatamente molto luminosi, che contrastano la forte introversione che caratterizza le facciate sul fronte strada.

Il patio agisce da filtro tra la cucina e la zona giorno dove la vegetazione esterna sembra entrare grazie alla presenza di grandi vetri senza telaio.

La grande zona giorno orientata a sud si affaccia anche sul grande giardino privato che corre lungo due lati della casa. Una vetrata che corre per tutta la lunghezza della stanza ancora una volta dà l’impressione di trovarsi in uno spazio ibrido tra interno ed esterno.

Sebbene alla base di questo progetto ci sia la chiara volontà di esasperare, di portare al limite l’esperienza del vivere la propria casa, gli spazi esterni come gli interni conservano un’atmosfera domestica seppur molto raffinata.

2

3

4

5

Foto di Amit Geron

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment