Semplicemente mediterraneo

01_a

Immerso nell’entroterra poco distante da Lisbona prende forma il progetto che un maestro dell’architettura portoghese, João Luís Carrilho da Graça, ha concepito per una residenza privata. È una forma semplice, un volume pulito che evoca le atmosfere di architetture mediterranee, i cui elementi più tipici trovano la loro collocazione in un contesto contemporaneo.

L’intonaco bianco e le poche aperture sui fronti esterni fanno sì che questo intervento emerga deciso sul paesaggio circostante, caratterizzato dal verde della vegetazione e dal rosso della terra.

L’edificio si sviluppa attorno ad una corte centrale aperta sulla quale si affacciano le ampie vetrate che danno luce agli ambienti interni. I pochi elementi che definiscono lo spazio esterno sono un albero che nel futuro andrà a definire uno spazio ombreggiato e fresco, e la piscina che delimita il quarto lato della corte e permette il riflettersi dell’azzurro del cielo.

Gli interni conservano le linee essenziali delle architetture di Carrilho da Graça, organizzandosi attorno ad alcuni elementi che diventano i fulcri delle attività domestiche, ecco che i due blocchi del camino e della cucina marcano i luoghi del relax e della convivialità.

Ancora una volta l’architetto portoghese punta ad una semplicità con un forte impatto emotivo che fonda le proprie ragioni sul rapporto tra interno ed esterno, tra architettura e paesaggio.

01_e

01_c

01_d

01_b

Foto di fg+sg

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

 

 

Be first to comment