Eccellenze made in Italy

Il Bosco Verticale di Milano è il grattacielo più innovativo del mondo: questo il giudizio della giuria dell’International Highrise Award , il più importante premio  per i grattacieli, rivolto ad architetti e sviluppatori. Per l’edizione 2014, 800 erano i progetti in lizza, ma quello di Stefano Boeri li ha superati tutti, in virtù del disegno pionieristico, della propria funzionalità, delle tecnologie edilizie innovative utilizzate, del livello di integrazione urbana, della sostenibilità ed economicità dell’impresa.
Le due torri, di centodieci e ottanta metri di altezza, che sorgono su Via De Castillia e Via Confalonieri possono così considerarsi il prototipo per le città di domani. I 27 ed i 19 piani su cui si ergono ospitano complessivamente 111 appartamenti da 70 a 500 metri quadrati, mentre 800 sono gli alberi – alti da 3 a 9 metri – che costituiscono la vegetazione verticale, per un totale di 17 mila piante di oltre 100 specie. Quanto ai serramenti esterni, sono in alluminio a taglio termico realizzati da CNS con sistemi Metra NC 65 STH opportunamente modificati secondo le richieste dello Studio Boeri rispondendo a rigide specifiche tecniche in termini di statica, termica e acustica.

***

Visita il nostro sito www.cetos.it

cetos-firma-v4

Be first to comment