Shirokane House

Non si apre che una porta sulla facciata in cemento di questa casa di Tokyo, progettata dallo studio di architettura MDS. Ma a discapito delle apparenze, Shirokane House è stata studiata appositamente per costituire una residenza particolarmente luminosa, garantendo al tempo stesso il naturale desiderio di privacy di chi abita una casa circondata da altri edifici. A soddisfare tali esigenze intervengono quindi la struttura sfaccettata ed irregolare dell’edificio, ed il sapiente posizionamento di finestre e terrazze, che consentono alla luce diurna di filtrare all’interno della casa dal soffitto e dal lato posteriore dell’edificio. I tre piani su cui si erge Shirokane House, comunicanti tra loro attraverso scale di legno ed acciaio, consentono infatti la diffusione della luce che proviene dai piani superiori, donando al tempo stesso respiro agli ambienti interni. I residenti accedono alla casa dal piano di mezzo, dove si trova la cucina, da cui si ascende successivamente al soggiorno. Le camere da letto ed i bagni si trovano invece al piano inferiore, di metratura inferiore, poiché in parte sacrificato per cedere spazio ad un area parcheggio. All’ultimo piano si trovano altre terrazze che si aprono sul tetto dell’edificio.

 

 

Fotografie: Forward Stroke inc.

Be first to comment