Eco-friendly life-style sulla costa cilena di Tunquen

Arroccato su un’alta scogliera della costa cilena, sorge l’idilliaco residence realizzato dallo studio di architettura L2C.  Facente parte di una comunità autosufficiente, ovvero che produce da sé energia ed acqua, e si occupa dello smaltimento dei propri rifiuti, l’abitazione rispecchia in pieno lo stile di vita semplice ed eco-friendly, comune ad ogni casa, piccola o grande che sia, situata in un luogo così remoto e ritirato dalla civiltà tradizionale.

Il residence, che si trova più precisamente a Tunquen, a 90 minuti da Santiago ed a 50 m sul livello del mare, è costituito da un unico piano, che si sviluppa orizzontalmente, in modo da favorire un’ampia vista panoramica sull’oceano da ogni camera, proteggendo al tempo stesso i cortili interni dalle violente brezze. “Le condizioni climatiche della zona, caratterizzate dalla presenza di forti venti, hanno indubbiamente influenzato il progetto di costruzione”, hanno spiegato gli architetti. L’edificio, in muratura, è completamente dipinto di bianco, così come le travi di legno che sostengono il tetto, mentre il pavimento è in legno chiaro. L’open space che costituisce la zona soggiorno e cucina è posizionato al centro della struttura; accanto al soggiorno è situata la camera matrimoniale, completa di bagno privato e spogliatoio, mentre le altre camere da letto si trovano sul lato opposto e conducono ad un cortile interno. Le ampie vetrate che si aprono sulla zona living danno invece accesso ad un terrazzo con vista sul mare e ad un cortile di ingresso. In una dependance  si trovano pannelli solari e serbatoi per la depurazione dell’acqua e il riciclaggio.

Foto di Nicolás Saieh.

Be first to comment