60 alberi per una casa

dezeen_Haus-am-Moor-by-Bernardo-Bader-Architects_ss_4

 

Bernardo Bader Architetti http://www.bernardobader.com/ hanno utilizzato abete rosso e olmo locali come rivestimento per l’interno e l’esterno di questa casa nella brughiera, da cui il nome house am moor, che si trova nella bassa Austria.

 

 

Sono stati usati 6o alberi per poter produrre tutto il legno necessario, poco o niente è stato sprecato e tutto il materiale è stato utilizzato anche per porte pavimeti e parte dei mobili.

 

Sulla base delle case tradizionali della zona di Bregenz, la residenza a due piani ha una semplice pianta rettangolare e tetto a falde piuttosto ripide e rivestite in metallo.

 

La struttura dell’edificio è in cemento, che si rivela occasionalmente su alcune pareti o porzioni di soffitto, creando un delicato contrasto con il legno.

 

Al piano terra si trova la zona giorno con soggiorno e cucina, che si apre verso l’esterno con grandi vetrate e con una pedana in legno che attraversa l’edificio dividendolo in due parti, elemento architettonico di connessione tra interno ed esterno.

 

Il cuore della stanza principale è costituito da una stufa a legna che funziona da riscaldamento, coadiuvata da una pompa di calore collegata ad un pozzo nel terreno, una decisa scelta di sostenibilità energetica per l’edificio.

 

Uno studio ed un autorimessa occupano la porzione restante di piano terra, oltre la pedana.

 

La zona notte con le camere da letto sono al piano superiore, dove si trova anche una sala giochi per i bambini.

 

dezeen_Haus-am-Moor-by-Bernardo-Bader-Architects_ss_2

dezeen_Haus-am-Moor-by-Bernardo-Bader-Architects_ss_3

dezeen_Haus-am-Moor-by-Bernardo-Bader-Architects_ss_1

dezeen_Haus-am-Moor-by-Bernardo-Bader-Architects_ss_5

Be first to comment