PARTENDO DALL’EPOCA IN CUI VIVIAMO

0804_100212_obra-1_full

Il locale era un vecchio garage di un parcheggio di scambio tra la zona nord di Madrid e la stazione di Atocha.
I clienti sono un gruppo di giovani imprenditori che volevano costruire una rete globale con quartier generale a Madrid con uffici condivisi per imprenditori sociali che cercano di “cambiare il mondo” attraverso approcci culturali innovativi e aperti: le Officine Hub.

 

 

I progettisti sono l’interessante studio Churtichaga + Quadra-Salcedo arquitectos di Madrid.

 

Punto di partenza dei progettisti è la comprensione e lettura delle esigenze dell’epoca in cui viviamo; criteri di risparmio energetico, sostenibilità economica, riciclaggio ed un nuovo modo di intervenire e riutilizzare gli edifici del XX secolo.

 

Il garage offriva di per se uno spazio affascinante, essendosi conservato integro dagli anni ’40 come in una sorta di magica bolla. Su questa base gli architetti hanno lavorato sulla conservazione e sull’aumento delle prestazioni energetiche, utilizzando dei pannelli in lana riciclata. Il sistema di riscaldamento è stato realizzato a pavimento al di sotto di grandi tavole di legno.

 

Un’interessante sfida è stata quella di arredare il posto senza comprare niente di nuovo, ridando vita a vecchi mobili in pensione e riutilizzando le cassette della frutta come elementi componibili di tavoli e librerie.

 

_MG_9225_full

_MG_9216_full

_MG_9213_full

_MG_9188_full

_MG_9207_full

_MG_9194_full

_MG_9183_full

Be first to comment