Più qualità, meno rifiuti

 

2649-17187_full

 

Il risultato di questo progetto curato dall’olandese Dick Van Gameren architectenhttp://www.dickvangameren.nl/ è la ristrutturazione di un bungalow esagonale della fine degli anni 60 che con il tempo aveva subito delle modifiche e addizioni che avevano dato luogo ad una abitazione molto superata sia a livello di immagine che per quanto riguarda i requisiti di risparmio energetico.

Gli ampliamenti subiti nel tempo hanno chiuso la casa su se stessa allontanando gli spazi interni al rapporto con il giardino.

 

I punti principali sviluppati nel progetto sono stati la riqualificazione energetica dell’edificio, la riappropriazione del rapporto con il giardino e paesaggio e la ricerca di una identità estetica attuale.

 

L’approccio a questi obiettivi fonda sull’importante idea di tenere il più possibile dell’esistente, cercando di limitare la creazione di rifiuti e l’impiego di nuovi materiali.

 

Concretamente è stata isolata la copertura e sostituiti i vecchi serramenti, sono state eliminate alcune pareti nella sala centrale per dare una sala soggiorno da cui si accede a tutte le stanze della casa ed è stato creato un nuovo padiglione interamente vetrato che si protende nel giardino. Importante caratteristica di questi spazi sia da un punto di vista estetico che funzionale sono i grandi lucernari sul tetto, che oltre a conferire un aspetto scultoreo ai volumi danno luogo ad un efficiente sistema di ventilazione naturale.

 

Fonti di energia rinnovabile ed accorgimenti progettuali intelligenti consentono il risparmio energetico ed un sistema di depurazione rende riutilizzabili tutte le acque reflue.

 

2649-17185_full

2649-17186_full

2649-17189_full

2649-17192_full

2649-17183_full

Be first to comment