Bianco eterogeneo

04-3§C---Kitchen_full

 

L’intervento è la ristrutturazione di Casa Baxia dello studio di architettura portoghese Josè Adriao. Si tratta del recupero di un appartamento nel sottotetto di un palazzo storico di Lisbona che fin dalla sua costruzione nel tardo 18° secolo, ha subito una grande quantità di cambiamenti e modifiche che hanno pesantemente modificato l’assetto originario.

Come strategia di progetto, anche allo scopo di contenimento dei costi, l’intervento ha dato risalto alla caratteristica eterogenea dell’esistente. Un nuovo intervento come aggiunta in continuità con la storia dell’edificio, che si è modificato per parti nel tempo.
I cambiamenti sono stati sostanzialmente la trasformazione da due a tre appartamenti per piano, l’introduzione di un ascensore.

 

Una parte sostanziale degli elementi costruttivi sono invece stati preservati, come la travatura originale del tetto che è stato completamente dipinto di bianco, enfatizzando ancor più le sue irregolarità, le tavole in legno dei pavimenti, le tipiche piastrelle in ceramica portoghesi all’interno e all’esterno.
Il bianco totale riesce a concordare i molti elementi degli interni, ed è una scelta che ha investito anche tutti gli infissi e le porte, che riprendono linee d’epoca.

 

02-5§B---Living-room-_02__full

03-5§B---Living-room-_01__full

07-1§A---Living-room_full

05-3§B--Living-room-and-Bathroom_full

01-View-of-Rua-dos-Fanqueiros_full

Be first to comment