Orizzontale vs Verticale. A Prato

14_LoftPrato__PhotoPietroSavorelli_full

Il progetto Prato Lofts riguarda la trasformazione in residenze di un edificio industriale della seconda metà del novecento posto nella prima periferia di Prato, in un amalgama urbano fatto di abitazioni, piccoli e grandi edifici industriali e spazi aperti ancora in parte coltivati.

A partire dagli anni 80′ la città di Prato ha iniziato un ripensamento complessivo della sua immagine, nel tentativo di ridefinire il rapporto tra aree industriali e residenziali in cui ha prevalso una modalità di intervento estremamente semplificata da un punto di vista culturale, che ha condotto all’allontanamento dell’attività produttiva in aree esterne alla città e la sostituzione degli edifici esistenti con condomini residenziali.

 

Il progetto per i nuovi lofts intende in primo luogo affrontare una riflessione sulle dinamiche di trasformazione della città contemporanea, promuovendo una linea che indaghi sui temi della stratificazione temporale.

Il nuovo fronte rende esplicita la metamorfosi subita dall’edificio: una parete in cemento pigmento è scandita da una serie di tagli verticali a tutta altezza dai quali si accede a piccole corti di ingresso. Ogni appartamento sfrutta le caratteristiche dell’edificio esistente nella logica di produrre luoghi di vita informali nei quali la contemporaneità si confronta con il passato produttivo dell’immobile.

 

Il riferimento concettuale principale sono le mura antiche della città di Prato: una cortina di pietra solo apparentemente impenetrabile che nasconde in realtà un mondo interno tutto da scoprire, da vivere, capace di far sognare.

 

Questa architettura, come le mura, cela e difende una quotidianità legata al vivere domestico. Infatti, in contrapposizione alla chiusura in prospetto delle partizioni orizzontali, si trova una ricercata apertura in verticale verso l’esterno: i tagli dei lucernari, l’ampia terrazza sui tetti, il rapporto ritrovato con il cielo garantiscono un ambiente di vita interno luminoso, arioso, in stretta relazione con le mutazioni cromatiche e di illuminazione del cielo.

 

Una interessante conversione di un edificio industriale in abitazioni, un uso dello spazio ingegnoso e rispettoso della memoria.

 

2_LoftPrato__PhotoPietroSavorelli_full

3_LoftPrato__PhotoMDUarchitetti_full

7_LoftPrato__PhotoPietroSavorelli_full

10_LoftPrato__PhotoPietroSavorelli_full

1_LoftPrato__PhotoPietroSavorelli_full

6_LoftPrato__PhotoPietroSavorelli_full

Be first to comment