Memoria Casa Omnibus

OMNIBUS-_6__full

Setto murario come elemento principale della composizione, leggerezza e integrazione con natura e pesaggio sono i principali elementi di questo progetto di Gubbins Arquitectos, per la loro casa di vacanza ad Aguas Claras in Cile.  

L’edificio è circondato da un bosco di alti eucalipti che con la loro esile verticalità frammentano visivamente il peso delle linee orizzontali e nette della lunga campata ininterrotta dell’involucro in cemento armato. Il colore neutro della campata ben si integra con i materiali naturali e presenta superfici sempre diverse grazie all’utilizzo di casseforme in legno grezzo durante la gettata.

Complice il terreno inclinato, l’insieme di volumetrie pure che costituiscono l’edificio compone giochi raffinati, a partire dal muro di sasso a vista che conduce all’ingresso. Sul muro appoggia a sbalzo un parallelepipedo costituito da un guscio in cemento armato rivolto verso il paesaggio con un’intera parete vetrata.

All’interno è da notare il lavoro di decostruzione della tipica suddivisione a zone della casa urbana. Qui soggiorno, cucina, sala da pranzo e zona notte sono unite da un doppio sistema di circolazione che crea un modello di abitare lontano da quello tipicamente urbano verso uno più giocoso.

Interessante il movimento verticale del vano scala che “rompe” la copertura con una scatola di vetro per accedere alla terrazza sul tetto, come anche il lucernario che, prolungato con un setto a sbalzo, diventa un tavolo, le cui sedute sono dei semplici ceppi di legno.

Un progetto che ci rimanda alla lezione dei grandi maestri, digerita, ben interpretata e arricchita di dettagli personali.

OMNIBUS-_2__full

OMNIBUS-_5__full (1)

OMNIBUS-_4__full

OMNIBUS-_1__full

OMNIBUS-_8__full

OMNIBUS-_9__full

Be first to comment